giovedì 10 luglio 2008

W.I.P.



Aggiunto la scritta e il bordo a quadretti, alcuni quadretti gia' sfumati altri no. Oh, what fun!

8 commenti:

cata ha detto...

Oh!!! la pioggia verso la Spagna sarebbe una cosa ottima, non piove quasi mai in Alicante per esempio!!!!
Bellissima e molto delicata.
Cata

martina ha detto...

Bhe ma cosa ti devo dire, non ho più parole ormai, sei superfantamagistrepistupenda.
Tutte le cose che fai rispecchiano secondo me la tua anima, ed è una grande bellissima anima.
Meraviglioso anche l'acquarello ma quando farai un vernissage mi inviti vero??
Un baciotto Martina

lizziebusy ha detto...

Sta venendo meravigliosamente bene. Brava Brava e ancora Brava!
Ieri sera per imitazione ho provato a colorare con i pastelli a cera un asciugamano che avevo ricamato. Ho fatto un pò di pasticci ma alla fine è venuto qualcosa di accettabile. E confermo, perchè, causa una macchia di unto del pastello acera l'ho lavato subito, i colori non se ne vanno.
Quanndo ho un pò di tempo posterò una foto.
Baciotto
Lizzie

Countrygal ha detto...

Cata - ah...io adoro le nursery rhymes. 'the rain in Spain falls mainly on the plains......:-)'

Martina - troppo buona mia cara, magari fossi solo un 10% di quello che hai detto.....

Lizzie - brava, aspetto di vederlo, sono sicura che sara' bello come tutti i tuoi lavori!

Alessandro ha detto...

Questa me la stavo perdendo.
Anch'io adoro le Nursery Rhymes.

Rain on the green grass,
and rain on the tree,
rai on on the house top,
but not on me.

Yankee Doodle came to town,
riding on a pony;
He stuck a e feather in his cap
and called it macaroni.

Le ho imparate da "au pair" in una famiglia con sei pargoli.

La notte in cui l'uomo atterro' sulla luna la passai sul tetto di Dawson place, Notting Hill Gate, a immaginare dove fossero gli uomini.
Il giorno dopo raccontai a Tommy, 4 anni, che l'uomo era andato a passeggiare sulla luna. " Silly you", fu la sua risposta, " why didn't you go there too? ".
Ciao
Uccia

Countrygal ha detto...

Uccia - mi piace da morire quella della pioggia...la usero'. Bella la storia di Tommy!questa era una delle mie preferite:

Sing a song of sixpence a pocket full of rye,
Four and twenty blackbirds baked in a pie.
When the pie was opened the birds began to sing,
Oh wasn't that a dainty dish to set before the king?
The king was in his counting house counting out his money,
The queen was in the parlour eating bread and honey
The maid was in the garden hanging out the clothes,
When down came a blackbird and pecked off her nose!

mi piacciono perche' sono 'totally absurd'!

Baci

Fulvia

Alessandro ha detto...

Bella !
Mo te ne mando una che mi insegnarono per imparare un po'di storia:

Wlliam the Conqueror, ten sisty-six,
played on the Saxons oft cruel tricks.

Columbus sailed the ocean bleu,
in fourteen hundred and ninety two

The Spanish Armada met its fate,
in fifteen hundred and eighty eight

In sixteen hundred and sixty six,
London burnt loke rotten sticks.

Troppo terra a terra ?
Uccia

Countrygal ha detto...

--ma va, e' bellissima..sara' il caso che me la studio...sono un'ignorantona in storia!

Posta un commento

Che mi dite Sweetie Pies?

Related Posts with Thumbnails
 
template by suckmylolly.com - header image (c) historypicks.com