giovedì 13 maggio 2010

COSE AMERICANE CHE AMO........

Ho deciso di cominciare una piccola rubrica settimanale delle 'cose americane' che amo di piu'.......cose che si usano in casa, per la casa, per gli animali, in cucina, in bagno....ce ne sono una miriade e molte di queste mi mancheranno  quando tornero' a casa. Se c'e' qualcosa di simile anche da noi in Italia ditemelo cosi' mi aggiorno. Spero vi divertirete con me a curiosare tra gli usi e costumi di questa nazione!

Comincio con l'angolo lavatrice/asciugatrice...questo e' tipico degli appartamenti a New York dove lo spazio e' sempre limitatissimo; la lavatrice e l'asciugatrice, per chi e' abbastanza fortunato da averle in casa (perche' di solito non ci sono e bisogna usare la sala comune al piano interrato - come nei thrillers, dove c'e' sempre il maniaco che ti aspetta nella lavanderia!) risiede dietro una porta a soffietto, questa...


Quando devi fare il bucato diventa cosi'............


......lavatrice sotto e asciugatrice sopra!! Gli elettrodomestici che si usano negli appartamenti sono quasi tutti molto standard, non belli d'aspetto ma secondo me ultra facili e veloci da usare. La mia lavatrice lava in 20 minuti e asciuga in mezz'ora, il ciclo veloce lava in 8 minuti!! La amo! L'asciugatrice vi assicuro che non rovina niente, e' mi pare anche ovvio visto che uno non puo' stendere i panni all'aria aperta...ci sono tanti cicli diversi per asciugare e si e' certi di non rovinare niente. Io, da brava italiana non mi fido, e ci asciugo solamente asciugamani, tovaglie, lenzuola, federe ecc ma ho provato ad asciugarci anche delle magliette ed sono uscite perfette.

Un'altra cosa che adoro sono queste buste salvacibo con la zip....


Vorrei tanto che ci fossero anche in Italia, sono cosi' comode senza laccetti e hanno tutte il soffietto cosi' ci sta dentro un sacco di roba....non sono solo salvacibo, io ci conservo anche le mie cose di craft...nastri nastrini, bottoni!

.... la mia Vitamin Water.....senza calorie (eh si', ci sono anche quelle che hanno un sacco di zuccheri)..io non bevo coca cola o altre bibite  e alllora quest'acqua ai vari gusti fa giusto al caso mio!



Le mie 'bar cloths'.... ovvero dei piccoli asciugamani che qui usano per pulire il 'bar' ovvero il ripiano della cucina...loro le usano bagnate io invece le uso come mini asciugamani cosi' i miei strofinacci rimangono belli puliti! Queste nella foto sono le superclassiche..fatte di terry towel, un cotone molto leggero...


Bene...questo e' tutto per la prima puntata, arrivederci alla prossima settimana!

19 commenti:

m.cristina ha detto...

sai che ultimamente anche nelle case che progetto io trovo sempre un angolo per lavatrice e asciugatrice una sopra l'altra
c'è questo tipo di richiesta
ormai gli appartamenti sono sempre più piccoli e bisogna ottimizzare lo spazio
per le altre cose non saprei
ciao
Cris

Mila ha detto...

Questa rubrica è veramente molto interessante Fulvia :))
Ho utilizzato la prima volta lavatrice ed asciugatrice nel '94...un mondo fa!
Dopo averle guardate e studiate con sospetto, mi restituirono tutto ben lavato e integro! Compreso lo zainetto della mitica Mandarina Duck con i laccetti metallici che girando nella lavatrice svegliavano tutto il vicinato!!!
Hugs e alla prossima puntata
Mila :)

vanda ha detto...

Grazie Fulvia per questa rubrica e' molto interessante mi piace sapere cosa si usa o c'e' di nuovo negli altri paesi, i sacchetti con cerniere mi ispirano vedro se qui si trovano , aspetto la prossima ciao
Enza

Laura ha detto...

Ciao Fulvia, le foto delle Hawaii le mettero' penso la prossima settimana...dai manca poco, resisti!
Bellissima questa tua rubrica, la seguiro' con piacere...l'asciugatrice americana e' davvero stupenda, ricordo che la mia amica mi ha lavato tutte le t shirt e sono uscite morbidissime pero' avevo dei foglietti particolari che ci aveva messo dentro e rendevono tutto molto morbido e non e' servito neppure stirarle...le nostre italiane invece..beh..la roba ti esce accortocciata...motivo per cui l'ho eliminata...
Laura

eliana ha detto...

Anch'io.. anch'io adoro tutte quelle cose li americane... quando tornerai, nel container.. infilaci pure una lavatrice ed asciugatrice per me....!!!!! Qui piove esattamente da 15 giorni ininterrottamente.. capisci a me.. quanto avrei bisogno di una asciugatrice!!
baci

Eliana

fiore_labs ha detto...

cara Fulvia ... di tutto quello che hai mostrato qui mancano solo i sacchetti con le zip (però ikea li fa... quindi basta farne scorta :-))) ... acque ipocaloriche saporite ci sono anche qui, asciughini pure (da ikea li trovi così piccoli), asciugatrice pure... io ce l'ho da due anni e ci asciugo tutto, i capi escono morbidissimi e pronti da usare, non sono nemmeno da stirare, e se ci metti il fogliettino profumato escono che sono profumatissimi.... quando escono stropicciati è perchè l'asciugatrice è troppo carica.
Dai.. ce la puoi fare anche qui!!!!!!
baciotti
fiore

Aldina ha detto...

ciao Fulvia,
approvo appieno qs. tua nuova rubrica, uno perchè son curiosa da morire, due perchè così quando capiterò negli states so già cosa portarmi a casa e tre perchè mi piace da morire come racconti le cose tu
^.^
un bacio
Aldina

1948goa ha detto...

Ma, voglio dire, ci vuole anche la skinny water per diventare un popolo di obesi come lo sono gli americani ?
Forse, però, solo a NY la gente è skinny grazie alla Skinny Water mentre nel Mid West forse non hanno la Skinny Water e per questo tanti sono XXL.
Et voilà, anche oggi ho lanciato la mia sbarellata.
Buon week-end
Uccia

francuzza ha detto...

ahhhhh!!! l'asciugatrice che magica invenzione...non potreipiù farne a meno!!!
un bacione

Annalisa ha detto...

Wow, mi piace questa rubrica,e come se viaggiassi un pò in giro.Grazie Fulvia, da una ,di nuovo mamma.........

Crafty Sue ha detto...

Mi servirebbe una asciugatrice come quella in questi giorni... piove sempre e non asciuga niente neanche in casa. Mi picaerebbe ma chi sà che bolletta! In America l'elettricità costa poco non come qui da noi.
Brava Fulvia per questa idea di una nuova rubrica, è molto interessante.
Sue.

rachele ha detto...

Fulvia mitica questa rubrica... quelle bustine l'ultima volta che son stata in USA le ho cercate per metterci i fili e le stoffe e tante altre cose per i vari hobbies... non le ho trovate ma ora che mi hai fatto vedere la confezione esterna la prossima volta le becco a botta sicura!!!
Un bacio grande Rachele

Federica ha detto...

bella questa rubrica fulvietta!!! si si! alla fine sono anche le piccole cose di tutti i giorni (e ne so qualcosa abitando anch'io all'estero) a cui magari ci abituiamo ma poi quando torniamo in patria ci mancano eccome!
Riguardo asciugatrice e lavatrice eh si.. mi sa che anche in italia sta venendo sta moda di metterle una sopra l'altra per via dello spazio ridotto, ricordo che anche una mia vicina le aveva cosí. Ma sicuramente nn ci mettono 20-30 minuti per fare il ciclo wooow! ottimizzazione alla grande!
Riguardo i sacchettini mai visti ed effettivamente molto utili! riguardo le acque aromatizzate, mi fanno altamente schifo ma qui in uk vanno come il pane, in italia nn so. e riguardo gli asciughini, effettivamente nn si usano ne in italia ne in uk, ma recentemente una mia amica portoghese mi ha chiesto proprio se li conoscevo, perché in portgallo si usano esattamente come quelliche hai segnalato tu, che storie! paese che vai....


baci fede

Iaia ha detto...

Mi piace questa idea che hai avuto!! L'asciugatrice me la sogno anch'io, specialmente con questo tempo! Per il resto le buste credo che si possano trovare anche qui in Italia e le bibite non mi affascinano granchè. Preferisco acqua, magari con un po' di bollicine!!!
Continuerò a seguire questa rubrica che trovo molto interessante!!!
Un baciotto...Iaia.

ღ ♥ღ Appleღ ♥ღ ha detto...

Io avrei bisogno della lavatrice con asciugatrice... anche se BRUTTINA me ne farei una ragione..avrei gia' il posto dove inserirla!!Mi piace un sacco questa idea che hai avuto attendo con molta curiosita' il prossimo appuntamento..SAI DA BRAVA CASALINGA ADORO RICEVERE NOTIZIE IN MERITO ALLA CASA!!!
Bacino .

Alessandro Giovannini ha detto...

ciao, sono capitato in questo blog per puro caso, ma complimenti per la rubrica, è molto interessante (soprattutto le buste per il cibo devo dire!). Se ti interessa dai un'occhiata al mio blog (recensisco film). buona giornata!

ste ha detto...

Bella rubrica...moltissimo interessantissima!!!!
L'asciugatrice l'ho scoperta quando abitavo in Scozia e con 4 figli, non me la sono fatta mancare anche se il clima e lo spazio, ora sono a mio favore!!!
Gli indumenti escono morbidissimi e quasi pronti per essere indossati....però le nostre hanno dei tempi più lunghi.....peccato, ci sono momenti che mi s'intasa il bagno in attesa di aspettare che la lavatrice abbia finito!!!!
Resto in attesa delle prossime news....a presto!
Ste

ventodebora ha detto...

Ecco, questo è un genere di post che leggero con molta curiosità. Molto bello. Davvero utile e interessante. Grazie. Ho trovato il tuo blog su quello di Country Style. Complimenti per l'idea!

Cris

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Interessantissima e curiosa questa rubrica: grazie!
Accipicchia però, super rapidi i cicli di lavaggio e asciugatura!
Ciao, Alla prossima curiosità.
Nicoletta :-))

Posta un commento

Che mi dite Sweetie Pies?

Related Posts with Thumbnails
 
template by suckmylolly.com - header image (c) historypicks.com