venerdì 18 aprile 2008

Happy Spring!



Sono stati due giorni intensi: mercoledi' visita al Conservatory Garden a Central Park, piccolo parco delizioso con magnolie in fiore, un giardino segreto nel cuore della City dove ritornero' per la fioritura delle rose. Poi visita al Guggenheim dove c'era una mostra personale di uno sculture-poeta-pittore-inventore e chissa' cosaltro cinese, troppo 'avantgarde' per i miei gusti ma comunque interessante. Poi ancora Whitney Museum dove c'era la Biennale di New York, ancora piu' 'avantgarde' ma eravamo gia' troppo cotte per apprezzare e allora ci siamo scatenate in battutine feroci sui pezzi esposti. Tornate a casa lungo la Madison Avenue, 60 strade e 4 avenue dopo eravamo stremate e affamate e approffittando dell'assenza del DH ci siamo fiondate in un ristorante indiano vicino a casa dove abbiamo ordinato tre curry vegetariani diversi e ci siamo ritrovate a mangiare tre curry assolutamente identici, LOL, pero' il Nan bread era squisito!

Oggi siamo andate al New York Botanical Gardens nel Bronx, giornata spettacolare! Vi posto la foto di uno dei Prunus in fiore ma tutto era uno spettacolo: dalle magnolie ai cherry trees fioriti, il consevatorio bianco altrettanto stupendo, insomma sembrava di essere in un Inghilterra!!


Domani e' l'ultimo giorno di vacanza, visitiamo Chelsea, Soho, Noho, Nolita, Little Italy e Greenwich Vilalge con pranzo da Katz Deli (quella di Larry vi presento Sally), ultimi acquisti e sabato partenza per l'Italia. Saluti in fiore dalla City!


4 commenti:

Silva ha detto...

uahuuu si respira proprio aria di primavera...non come qui da noi!!!
baciotti e a prestissimo
Silva

Alessandro ha detto...

Ciao Fulvia,

e si, sembra proprio di essere in Inghilterra a primavera.
Avevo 18 anni, il mondo era tutto mio, tanto avevo tutto il tempo per poterlo pagare a rate; la campagna inglese era in full bloom - che belle le daffodils !- e Londra ,durante la settimana, era la Swinging London : te la ricordi ? Poteva capitare di tutto : allo Speakeasy trovavi i Beatles in incognito, alla Roundhouse potevi passare le sere immersa in una nube di pot ascoltando la musica più assordante nell'Universo, ad Hyde Park i Rolling Stones suonavano gratis........
Sono passati più di 40 anni in un baleno ; ora la domenica pomeriggio mi dedico o al needlepoint o al giardinaggio : Che pena !
Ciao
uccia

Laura ha detto...

Che bellissimi giardini, sembrano davvero quelli inglesi, anche la panchina...qui invece continua a piovere che schifo!
Ciao
Laura kitten

Merybi ha detto...

Che spettacolo di fiori e piante... le nostre, in confronto, sembrano bonsai!
Buon ritorno in Italia.
Ciao
Lilia

Posta un commento

Che mi dite Sweetie Pies?

Related Posts with Thumbnails
 
template by suckmylolly.com - header image (c) historypicks.com