lunedì 10 marzo 2008

PAINTING AT LAST!

Finalmente! Sabato sono andata al secondo meeting di pittura decorativa, il mio Chapter (eh si' perche' sono diventata socia!)si chiama D.A.W.N. (Decorative Painters di West Nassau. Questa volta il meeting era a Freeport, naturalmente non poteva andare tutto liscio e sono arrivata in ritardissimo. Il tempo era terribile, freddo, pioggia e nebbia. Sono arrivata con i capelli alla Loredana Berte' e un po' mi vergognavo vista la ns reputazione mondiale di eleganza e buon gusto. Tutte erano gia' a buon punto mentre io avevo solo il colore di base del fondo e della casetta sulla destra. Ero nervosa per il ritardo e ci ho messo circa 1 ora, 2 caffe' e un chocolate cookie, anzi due, per ridiventare calma e cominciare a dipingere come si deve.

La ns insegnante era Beth Wagner, molto simpatica e disponibilissima ad aiutare. Mi faceva anche tenerezza perche' eravamo in tante ed era impossibile seguire quello che diceva se non si era nei posti davanti; poi sapete com'e', ognuna faceva il suo e poche l'ascoltavano veramente. Un peccato perche' diceva delle cose molto interessanti. Io ho fatto del mio meglio per seguirla ma siccome era molto molto indietro ho dovuto far da sola, se ero in difficolta' andavo da lei e lei mi spiegava.

Il progetto e' il vassoio che tengo in mano facendo finta che sia mio mentre era il campione della Beth, e' la prima volta che mi cimento in questo tipo di pittura decorative, e' un po' diverso dai ns lavori country, e' piu' pittorico e meno preciso. Non sono riuscita a finirlo ma sono a buon punto.

La riunione si teneva al piano superiore di una stazione di pompieri, non chiedetemi perche', non lo so ma l'ho trovato divertente. Eravamo in parecchie rispetto alla prima volta (poi ho capito perche' ma non e' importante) cosi' ho avuto modo di vedere come lavorano. Erano tutte abbastanza brave e ho capito che di solito dipingono questo tipo di lavori, paesaggi decorative e floreali, non e' proprio 'la mia cup of tea' ma sono contenta perche' imparero' a fare cose diverse. Ho conosciuto Fran (Francesca) figlia di italiani ma nata qui che mi ha fatto molte feste e che pronunciava, per fortuna, il mio nome alla perfezione. Ho sempre dei grossi problemi con questo mio nome, e' molto difficile da pronunciare per gli anglosassoni. Ho rivisto Terri, il mio angelo custode, che mi da' sempre delle spiegazioni molto vaghe su come arrivare ai meetings (e' per questo che ero in ritardo) ma che si prende sempre cura di me quando, eventualmente, riesco ad arrivare. Al mio tavolo c'era seduta Aileen che avevo gia' conosciuto l'altra volta, anche lei e' carinissima e un po' chiaccheriamo. Ci vorra' del tempo per conoscerle tutte ma sono persone molto aperte e disponibili.

E' stata una bella giornata nonostante il tempo orribile, non dipingevo da 3 settimane e mi prudevano le manine.

Ah, volevo dirvi una cosa un po' stupida ma...... e' bellissimo sentir pronunciare i nomi dei colori Decoart o Delta con l'accento americano ......saluti e baci dalla city!

10 commenti:

cata ha detto...

Ma che forte....Fulvia!!!
La vostra postazione di lavoro è meravigliosa una vera fire station....WOW!!!!
Sicuramente interessantissima questa tecnica per dipingere le rose.
Ah! me gustan estas cronicas de la "City"
Saludos desde la Toscana
Cata

patty ha detto...

Che meraviglia...... come vorrei esserci anche io.... ma mi rifaccio.... sabato vado da Silvana!!!!!!!!!!!!!!!
bacioni... oggi a Lugano..giornata magnifica!!!!!!!!!!!
besos

Giuliana ha detto...

mi fai sognare!!
io ci starei e si che ci starei!!!
...sei bella Fulvia!!

baci baci dalla provincia!!

giuliana ha detto...

ehilà Fulvia!belle le cronache da NY,soprattutto se corredate da foto con fumetto!Almeno sembra anche a noi di poter stare lì!
...un mio sogno...poter fare un corso di cp da te(in Italia,ovvio) e da Silvia dei ghirigori,le mie due guru!
Saluti!!!

Philo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Philo ha detto...

E' sempre bello leggere i tuoi post, dei veri e propri viaggi virtuali.Molto bello il tuo corso di pittura.La tecnica è simile a quella di un'altra artista...non so se la conosci: Ross Stallcup. Anch'io, nonostante abbia fatto un corso di decorative dove scopiazzavano lo stile one-stroke della Dewberry,ho iniziato a preferire questo stile di pittura più realistico e pittorico. Personalmente trovo lo stile della Dewberry troppo schematico e "senza vita". Per il momento ho comprato 4 libri della suddetta....ma non ho ancora avuto il coraggio di provare.
Baci....e continua a farci sognare

Erika ha detto...

Fulvia che meraviglia il tuo "diario virtuale"!!!
Adoro leggere tutte le bellissime sperienze che stai vivendo!!
Ti inserisco nei miei blog preferiti!!!
Baci
Erika

giuliana ha detto...

ciao Fulvia grazie per essere passata a trovarmi!

Luigina ha detto...

Ciao Fulvia, ogni volta che passo a trovarti, sono i 5 minuti più divertenti che passo davanti al computer, poi sei molto brava a raccontare !
Baci da Venezia
Luigina

fiore_labs ha detto...

Fulvia.. li occhiali rosa ti donano un sacco!! ;-))
E' sempre bello leggere le tue cronache dalla city.. ogni giorno sbircio il tuo blog per vedere se c'è qualche aggiornamento!!
Un abbraccio
Fiore

Posta un commento

Che mi dite Sweetie Pies?

Related Posts with Thumbnails
 
template by suckmylolly.com - header image (c) historypicks.com