mercoledì 29 febbraio 2012

52 Week Project: 7/52 and 8/52

Ho sempre voluto una clematis che si arrampicasse lungo una cancellata e la coprisse di fiori in primavera; nella vecchia casa tutti I miei tentativi sono falliti e non avevo neanche il posto dove farla arrampicare. Qui a Carate ho trovato il posto perfetto e la scorsa estate ho comprato due piantine che sono cresciute molto in fretta e si sono avvolte lungo il corrimano delle scale esterne ma era un po’ tardi nella stagione e hanno prodotto un solo fiore. Io aspetto cara clematis mia, aspetto I tuoi fiori rosa…..

Clematis Montana Rubens

Nel giardino c’e’ anche una pianta di Yucca piuttosto imponente che in estate fa un bellissimo grappolo di fiori bianchi, e’ un killer pero’, le sue foglie sono acuminatissime e mi sono punta gia’ molte volte, mi piace pensare che nella preistoria le ns antenate usassero le sue punte come aghi da cucire

Yucca Aloifolia

Buona settimana!

giovedì 23 febbraio 2012

Progetto di febbraio per il PAL with surprise

Il tema del PAL with surprise2 di febbraio era la Raggedy Ann; non aspettavo altro per sfornare una delle mie amate collezioni, eccola qui

e qualche dettaglio

A presto il PDF in vendita per chi fosse interessato.

Saluti e baci da una vicina di George!!!

sabato 18 febbraio 2012

52 Weeks: 6/52

Mi sono documentata sul nome di questa bella piantina grassa che vive ai piedi di un grande cactus che ho ereditato dalla precedente proprietaria della ns casa. Ce ne sono 5 di queste piantine nel grande vaso, le ho viste fiorite la scorsa estate ma non ho fatto delle foto percio’ aspetto che rifioriscano per mostrarvi I piccoli fiori rossi che producono. E’ un Echeveria e pare sia stata chiamata cosi’ in onore  del pittore messicano Atanasio Echeverria, famoso per i suoi dipinti di piante. Fa parte della famiglia delle Crassulacee.

Buona domenica!

lunedì 13 febbraio 2012

52 Weeks: 5/52

Ieri sfogliando i miei album  di foto virtuali ho trovato questa, scattata a Ocracoke, una minuscola lingua di terra in North Carolina davanti all’oceano Atlantico. Questo lungo la costa est degli Stati Uniti e’ stato l’ultimo viaggio che abbiamo fatto prima di rientrare in Italia; doveva fare parte di un mega post che poi  non ho piu’ fatto.

Ho deciso di includere questa foto nelle mie 52 settimane e la chiamero’ ‘Infinity’

(sulla sabbia avevo scritto il mio nome virtuale – Countrygal )

una spiaggia assolutamente deserta e’ una delle cose piu’ belle al mondo!

Related Posts with Thumbnails
 
template by suckmylolly.com - header image (c) historypicks.com