venerdì 27 novembre 2009

Black Friday.....



Quest'anno il Thanksgiving l'ho passato qui in Italia percio' niente parata, niente Thanksgiving Dinner, niente tacchino ma una piccola curiosita' per voi....da Wikipedia..

Il Black Friday, ossia venerdì nero, è negli Stati Uniti il primo venerdì successivo al Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento, e tradizionalmente dà inizio alla stagione dello shopping natalizio.

Si tratta di una festa non ufficiale che tuttavia assume una grande importanza sotto l'aspetto commerciale poiché costituisce un valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti, sia indirettamente sulla capacità di spesa dei consumatori americani tanto da essere attentamente osservato e atteso dagli analisti finanziari e dagli ambienti di borsistici americani e internazionali.

Le grandi catene di commerciali offrono in questa occasione notevoli ed eccezionali promozioni al fine di incrementare le vendite.

Per alcuni, il termine Black Friday è nato a Philadelphia e deriverebbe il nome dal pesante e congestionato traffico stradale che si sviluppa, per l'occasione, in quel giorno.

Un'altra ipotesi di origine del termine, ugualmente plausibile, si riferisce al fatto che tradizionalmente i libri contabili dei commercianti passavano dal colore rosso al colore nero (rosso sta per perdite e nero per guadagni nella contabilita' classica): con il black friday inizierebbe il periodo dell'anno più proficuo per i retailers, capace di portare in nero, quindi in attivo i conti delle aziende commerciali.

Saluti e baci da Faloppio!

venerdì 13 novembre 2009

See Ya.......



Bene...sono in partenza...andiamo a casa per quasi 3 settimane percio' metto il blog in modalita' 'Vacation'..non ho finito il mio racconto sugli Amish e magari lo faro' quando torno pero' vi lascio in compagnia del Kakapo, una buffa specie di pappagallo/gufo notturno che non sapevo esistesse e del quale ho visto un documentario proprio ieri...vive in nuova Zelanda, non vola e io lo trovo carinissimo....... per saperne di piu'....

KAKAPO

Saluti e baci dalla City!

mercoledì 11 novembre 2009

Yessssssss............


Special night for me (serata speciale per me)......finalmente...finalmente ho visto in the flesh il mio scrittore preferito...Stephen King! Tramite il mio 'amato' DH sono riuscita ad avere dei biglietti (ormai esauriti da 3 mesi) per una serata speciale al NY Times Center con Stephen King che presentava il suo nuovo libro 'Under the Dome'!! avevo i biglietti gia' da due mesi....che emozione! un auditorium molto intimo...250 persone o giu' di li'...io in seconda fila, praticamente davanti a lui...the King...un'ora e mezza di conversazione sui suoi libri, troppo fico. Niente foto..sorry...vietato e cigliegina sulla torta....acquisto in anteprima del suo libro con firma originale!!! non ci posso credere...possiedo un libro appena uscito firmato da Stephen King! Appena torno in Italia mi rileggo the Dark Tower tutta d'un fiato! Saluti e baci alle Constant Readers! Long Live the King!

martedì 10 novembre 2009

Moleskinerie........

lunedì 9 novembre 2009

Oh Christmas Tree.....

Due nuovi patterns per il vs (e mio) Albero di Natale su SCISSORS AND COLOURS...go and have a look! (date una sbirciatina)...

mercoledì 4 novembre 2009

Room with a View......

Non notizie ma ben due foto!.....la stanza di alice nella giungla! Io la trovo niente male.....

clicca sulla foto x ingrandire


martedì 3 novembre 2009

Halloween Fever.......

Questa casa merita un post tutto per se'.....vista e fotografata a Marietta, un paesino dimenticato dal mondo ma con un grande sense of humour..... e voi pensavate che 2 zucche fuori dalla porta son troppe??

Ho contato: 7 stelle di vario tipo, 11 ghirlande, 10 casette a forma di zucca, 2 rosette a bandiera, alemno 4 o 5 fili di ghirlande, 16 zucche di varie dimensioni, 1 strega, 4 fantasmini, 2 ghirlande, 1 banner e 3 palloncini...e' un po' come il gioco della Settimana Egnimistica..quello dei particolari...ne riuscite a trovare altri??

Cliccare sulle foto x ingrandire






...ah si'..c'e' pure uno scheletro che penzola a destra della porta d'ingresso...senza contare i fasci di granoturco!!

Sandy Holman......

Mi sono improvvisamente ricordata di SANDY HOLMAN..(visitatela qui nel suo studio)...avevo visto il suo stand a Columbus durante la Convention. Sapete che dipinge in modo divino??? ho guardato i suoi lavori appesi ed erano perfetti...ombreggiature stratosferiche....faccio questo appuntino perche' mi sembra che nessuno la dipinge piu'! in passato avevo dipinto qualche suo progetto tipo questo

lunedì 2 novembre 2009

AMISH COUNTRY....... Parte I

Eccomi qua.... reduce da un bellissimo weekend in Amish Country! Ho fatto talmente tante foto che dovro' fare dei post a puntate......e' stato affascinante vedere gli Amish e conoscere un po' i loro usi e costumi, e' stato bellissimo entrare ed uscire da tutti i Primitive e Country Store che ci sono e vedere tutte le meravigliose decorazioni autunnali davanti alle porte delle case. Venite a fare un giretto insieme a me...... cliccate sulle foto per ingrandirle....

In partenza...io, DH, Monica e Paul.....





con al seguito sheep nr 1 and sheep nr 8, fedeli compagne di viaggio di Monica...



....arriviamo in Pennsylvania nel primo pomeriggio....



...e facciamo una breve sosta in un punto panoramico dove vediamo il 'foliage'...stupendo vero?





...dopo una breve sosta al Visitor Centre a raccogliere informazioni



....obbligo tutti (e' il mio weekend e ho carta bianca) a visitare un country store che avevo trovato su internet percio' prima fermata ad Ephrata, un minuscolo paese a qualche miglio da Lancaster. Vi posto solo la foto dell'ingresso...tutte le foto di cose country alla prossima puntata!





Negozio stupendo come atmosfera ma purtroppo tutto Made in China!! pazienza, qualcosina pero' me la compro, e' troppo carino il negozio. La proprietaria e sua figlia sono Mennonites, un gruppo religioso simile agli Amish come religione ma non come stile di vita. Hanno sui capelli un delizioso copricapo in pizzo nero simile al Yarmulke indossato dagli uomini ebrei. Chiedo perche' lo indossano e lei mi spiega gentilmente che sono Mennoniti.

Arriviamo a Lancaster town e rimango piacevolmente sorpresa perche' mi aspettavo una citta' grande e rumorosa e invece e' una cittadina tranquilla con degli edifici in stile stupendi.Niente grattacieli qui per fortuna! Questo e' il ns albergo....




..una vecchia fabbrica di tabacco ristrutturata...molto molto bello. In passato Lancaster era famosa per la lavorazione del tabacco e in citta' ci sono parecchi edifici di questo tipo. Da notare la scritta sul muro, anche di queste se ne vedono molte in giro per la citta'.

Devo premettere che in Pensylvania soprattutto nei piccoli paesi ma anche a Lancaster tutti i negozi chiudono alle 5 e si cena alle 7 perche' i locali chiudono con l'ultimo turno delle 7 percio' dopo aver messo giu' valigie andiamo a Bird in Hand (simpaticissimo nome non trovate?) per la cena. Di Amish neanche l'ombra.

Bird in Hand e Intercourse sono i paesini Amish forse piu' famosi, sono choc-a-bloc (pieni zeppi) di country, antiques e quilt stores. I negozi sono per i turisti si' ma i paesini sono veri e decisamente so very country!! Andiamo a cenare alla Plain and Fancy Farm dove servono i piatti tipici di Lancaster County




Usciti dal ristorante e' buio e non c'e' in giro anima viva, ritorniamo all'albergo, chiaccheriamo un po' al bar e poi tutti a nanna. La mattina ci si alza presto e si va al Central Market che e' un Farmer's Market dove si puo' acquistare di tutto, c'e' pochissima gente in giro, tutto e' molto tranquillo, passiamo per stradine con alberi coloratissimi, case stupende decorate per Halloween e per Thanksgiving (anche per queste dovrete aspettare un altro post)....





e finalmente al mercato vedo i miei primi Amish! Non ho il coraggio di fotografarli, mi sembra inopportuno, so che non amano essere fotografati. Sapete, e' una sensazione strana..all'improvviso ti trovi davanti delle persone che sembrano uscite dai quadri della bisnonna..gli uomini hanno un'aria un po' severa con questa barba e il cappello di paglia..c'e' una giovane donna veramente bella insieme al padre vorrei tanto farle una foto ma non ho il coraggio. Prima di uscire pero' le faccio una foto con lo zoom............



Guardate il suo copricapo...si chiama Prayer Cap, e' fatto in mussola di cotone, molto delicato, non si puo' comprare perche' e' sacro, lo portano solamente le donne sposate ed e' il copricapo della preghiera...delizioso!

Dopo il mercato visitiamo Lancaster e poi in macchina ritorniamo a Bird in Hand. Sulla destra e sinistra della strada in questo piccolo paese si alternano negozi country, negozi di trapunte, cesti, candele, antichita'....non ci posso credere...mai visto tanti negozi country tutti insieme....dall'altra parte della strada ci sfreccia vicino un buggy, il tipico calesse grigio degli Amish....



Decidiamo di girovagare un po' in macchina nelle strade di campagna.... finalmente siamo in Amish Country! ai lati delle piccole strade si aprono vasti campi di granoturco puntellati da grandi fattorie bianche....



...vediamo passare parecchi buggies.. questo che sono riuscita a fotografare mentre passava sotto ad un piccolo ponte coperto mi sembrava una scena da Sleepy Hollow.....







...Amish che stanno lavorando nei campi o ritornando dal lavoro....





..si vedono le donne Amish che ramazzano il cortile, che lavorano in giardino.....panni stesi ad asciugare....bimbi che giocano....





...mucche e cavalli in un paesaggio tranquillo e sereno......





..e tante fattorie...tutte uguali che si estendono a perdita d'occhio .....






Decidiamo di fare un giro turistico in un buggy...ma questa e' un'altra storia che vi raccontero' domani! Saluti e baci dalla City!

...Central Market...

Related Posts with Thumbnails
 
template by suckmylolly.com - header image (c) historypicks.com